L'ATC Zaccari, grazie alla gentile ospitalità dell'agricoltore Gabriele Carapia, a Voltana (Ravenna), descrive il programma di concimazione TIMAC Agro per le patate, finalizzato all'aumento delle rese per ettaro patate.

Come incrementare le rese per ettaro Patate

L'ATC ci informa della tecnica speciale usata quest'anno: ha utilizzato in presemina l'Extreme, della gamma D-Coder (il concime NPK di TIMAC Agro), a 9-10 quintali a ettaro, poi GZinfo-icon, della gamma Fertiactyl, il fertilizzante liquido. Il prossimo passaggio sarà la fertirrigazione con la linea KSC, il fertilizzante per piante idrosolubile. L'attesa è un forte incremento delle rese per ettaro patate

Sintesi della tecnica di concimazione

  • D-Coder Extreme, in presemina
  • Fertiactyl GZinfo-icon
  • KSC

Approfondimento prodotti

D-Coder Fertlizzanti minerali NP, NPK e PK con meccanismo di protezione degli elementi minerali dai fenomeni di retrogradazione (MPPA). Risolve il problema di assorbimento del fosforo. Il Fertilizzante intelligente: disponibile solo quando la pianta ha bisogno. Fertiactyl Liquidi ed idrosolubili – Stimola l’assorbimento radicale – Regola l’ingresso ed elementi minerali nei momenti di stress – Stimola la fotosintesi. L’assorbimento degli elementi minerali è migliorato grazie alla loro complessazione e protezione, limitando le perdite per retrogradazione o lisciviazione in suoli difficili. Fertiactyl regola l’ingresso di acqua ed elementi nei momenti di stress rendendo la pianta maggiormente tollerante in condizioni pedoclimatiche avverse. KSC Regola il metabolismo e lo sviluppo generale delle colture – Azione biostimolante ed anti-stress. Il complesso PHYT-actyl nasce da un'attenta selezione di molecole di origine esclusivamente vegetale. Studi approfonditi hanno permesso di separare ed analizzare l'attività biologica di tali molecole normalmente presenti, in piccolissime quantità, nelle piante coltivate, al fine di selezionare quelle con attività fisiologica più interessante. Un successivo processo biochimico di idrolisi ed essicazione ne assicura la totale solubilità in acqua. Nasce così il complesso, equilibrato in tutte le sue componenti, ognuna specifica per superare tutti i momenti salienti del ciclo produttivo.