Luogo: Selva di Montebello (VI)
Coltivazione: Uva da vino
Ettari: 2.200



Sito Web: Cantine Vitevis

Il video che dedichiamo alle cantine VITEVIS è diviso in due parti: una ripresa sul campo con il Sig. Gianni Mazzocco, socio fondatore, e una effettuata direttamente in cantina, con il Responsabile Agronomico delle cantine VITEVIS Luca Pizzoli.

Siamo a Selva di Montebello (VI) e il Sig. Gianni è socio viticoltore di VITEVIS, che coltiva 14 ettari di vigneti di Pinot grigio, Prosecco e altre varietà di uva da vino. Timac Agro contribuisce al successo della sua azienda grazie ai propri fertilizzanti, a partire dall’Humistim della gamma Pheosol in autunno, in particolare per il prosecco e il Pinot Grigio, per aumentare l'apporto di calcio e magnesio. In primavera ATB PLUS Timasprintinfo-icon con Top-Phos® per il fosforo sempre disponibile per le piante fino alla maturazione dell'uva. Nelle successive fasi fenologiche l'uso del Fertiactyl GZinfo-icon, del Fertileader Magicalinfo-icon per indurire la buccia dell'uva e infine il Fertiactyl Recordinfo-icon per migliorare il grado zuccherino.

Il Sig. Gianni ci ricorda che le Cantine VITEVIS nascono dalla fusione di tre cantine sociali per unire le forze dei piccoli agricoltori della zona.

Luca Pizzoli fa, invece, una panoramica generale aggiungendo un po’ di dati: le Cantine VITEVIS contano oltre 1.500 soci per più di 2.200 ettari di vigneto e un raccolto di circa 360.000 quintali di uva l'anno. Una viticoltura di territorio con un'attività agronomica complessa che inizia a fine marzo con il germogliamento delle vitiinfo-icon, proprio a partire dal Prosecco. La società produce tutti i marchi DOC storici del vicentino, dal DOC Colli Berici, da cui derivano i grandi rossi, i Lessini Durello, da cui i grandi spumanti a metodo charmat o classico. Non manca il Recioto di Gambellara DOCG, l'unico DOCG del vicentino. Ma a Gambellara ci sono anche il Vinsanto, il primo Vinsanto DOC d'Italia.

In questi anni la concimazione è diventata sempre più importante anche a causa dei cambiamenti climatici così come le tecniche di fertirrigazione. La concimazione dell’uva per i vini rossi, in particolare, è completamente diversa da quella prevista per l’uva destinata agli spumanti, così come la concimazione fogliare che deve proteggere la pianta contro le anomalie climatiche.

Le Cantine Vitevis stanno collaborando con Timac Agro Italia per mettere a punto dei protocolli di concimazione mirati che favoriscono la produzione di uva di qualità in sintonia con le esigenze del mercato. Le tecniche di concimazione che hanno come obiettivo la qualità, più che la quantità, riducono il cosiddetto effetto "annata" aprendo le vendite al mercato d'élite.

Altri video di "Agricoltori di Successo"